Quartetto Leonkoro

Quartetto

Biografia

Jonathan Schwarz, violino

Amelie Wallner, violino

Mayu Konoe, viola

Lukas Schwarz, violoncello

„Il Quartetto Leonkoro [...] ha un’enorme presenza scenica, brilla per la sua musica, si prende tutti i rischi e stupisce per l’empatia che riesce a mostrare attraverso il suono di ogni pezzo [...]“

Questo quartetto d'archi, fondato a Berlino nel 2019, difficilmente potrebbe essere descritto in modo più appropriato rispetto alla recensione pubblicata sulla Frankfurter Allgemeine Zeitung nel gennaio 2022.

L'ensemble è formato dai fratelli Jonathan e Lukas Schwarz al primo violino e violoncello, otre a Amelie Wallner al secondo violino e Mayu Konoe alla viola. Il nome “Leonkoro”, in esperanto “Lionheart”, allude non a caso al libro per bambini di Astrid Lindgren sudue fratelli, un libro che contrappone il concetto della morte ad un'ampia e sentita porzione di consolazione - significato a cui la musica del quartetto è spesso dedicata.

Nella prima metà del 2022, il Quartetto Leonkoro è stato incoronato con due primi premi: nel maggio 2022 l'ensemble si è aggiudicato il 1° premio al concorso Quatuor à Bordeaux. I musicisti sono stati in grado di impressionare non solo la giuria di prim'ordine, ma anche il pubblico, che ha assegnato loro il Premio del Pubblico e il Premio del Pubblico Giovanile. Nell'aprile 2022 i quattro musicisti hanno vinto il 1° premio all'International String Quartet Competition della Wigmore Hall di Londra e sono stati anche insigniti di ben 9 dei 12 premi speciali. Questi includevano, tra gli altri, il premio per la migliore interpretazione di un quartetto d'archi di Haydn, il premio per la migliore interpretazione di un'opera del 19° secolo, il Britten Pears Young Artists Program Prize, il Leeds International Concert Series Prize e il premio della Fondazione Esterházy.

Alla fine di maggio 2022 il Quartetto è stato inserito nel prestigioso programma BBC Radio 3 New Generation Artists, di cui farà parte dal 2022 al 2024. Nel marzo 2022, l'ensemble è stato premiato con l'ambito Premio musicale della Fondazione Jürgen Ponto, che viene assegnato ogni due anni a un eccezionale quartetto d'archi.

Nell'estate del 2021, il Quartetto Leonkoro ha esordito brillantemente sulla scena internazionale diventando la formazione più giovane ad aggiudicarsi il 2° premio (1° premio non assegnato) e l'ambito “Premio del Pubblico” al rinomato Concorso Internazionale per quartetto d'archi Paolo Borciani.

Nello stesso anno, l'ensemble ha vinto il 1° premio al Concorso di musica da camera della Fondazione Alice Samter e il 2° premio al concorso Ton und Erklärung della Kulturkreis der Deutschen Wirtschaft.

Oltre a studiare musica da camera con Heime Müller alla Musikhochschule Lübeck, dal 2020 il quartetto studia con Günter Pichler (in passato primo violino del Quartetto Alban Berg) presso l'Istituto di musica da camera della Escuela Superior de Música Reina Sofía di Madrid con il generoso supporto della Santander Consumer Bank AG.

Il Quartetto Leonkoro è fortemente supportato dai membri del Quartetto Artemis presso l'Università delle Arti di Berlino. I quattro musicisti ricevono ulteriori impulsi artistici da Alfred Brendel, Reinhard Göbel, Rainer Schmidt (Quartetto Hagen), Oliver Wille (Quartetto Kuss) e Luc-Marie Aguera (Quatuor Ysaye).

Nella stagione 2021/2022, il Quartetto Leonkoro si è esibito alla Laeiszhalle Hamburg, alla Konzerthaus Berlin, alla Biennale del Quartetto d'Archi della Philharmonie de Paris, al Festival del Quartetto d'Archi di Heidelberg e al Rheingau Music Festival, tra gli altri.

Il Quartetto Leonkoro suona esclusivamente su corde Pirastro.


Press

  • [..] È senza dubbio un ensemble dal futuro luminoso [...]

    Gramophone

Lorenzo Baldrighi Artists Management SRL Unipersonale
Piazza Gnecchi Ruscone, 2 - 23879 Verderio (LC) - Italia
ph +39.039.9281416 - fx +39.039.9281424 - mail info@baldrighi.com - CF/P.IVA 03297510137
Cookie policy (Personalizza) - Privacy policy

Sede legale: Via Alberico Albricci, 8 – 20122 Milano (MI) – Italia