Lorenza Borrani

Violino

Biografia

Lorenza Borrani si esibisce in veste di spalla, direttore, solista e musicista da camera nelle sale e nelle stagioni più importanti in Europa e nel mondo. Quando nel 2008 è stata nominata leader solista della Chamber Orchestra of Europe (Abbado, Harnoncourt, Haitink) la sua attività è definitivamente uscita dai confini nazionali. La Philarmonie di Berlino (Berlin Musikfest 2013), i Festival di Edinburgo (con trasmissione radio dei concerti per la BBC) e di Aldeburgh, la Philarmonie di Colonia, la Cité de la Musique di Parigi, il Concertgebouw di Amsterdam, la Sidney Opera House e la Philharmonie de Radio France l’hanno vista in veste sia di solista sia di direttore d’orchestra. In occasione del venticinquesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino è stata invitata a preparare e dirigere, dal ruolo di spalla, l’Orchestra Giovanile Europea che, presso la Haus der Kulturen di Berlino, rappresentava i 28 paesi aderenti all’Unione Europea a cui si rivolgeva il discorso del Presidente Martin Schulz.

Dal 2005 al 2008 è stata membro dell’Orchestra Mozart. Ha suonato il Concerto per violino n. 7 di Mozart sotto la direzione di Claudio Abbado nel novembre 2006 presso il Teatro Comunale di Ferrara. Nel 2003 l’invito a ricoprire il ruolo di spalla da parte della Filarmonica Toscanini diretta da L. Maazel ha rappresentato un importantissimo arricchimento nel percorso artistico di Lorenza Borrani, già vincitrice di numerosi premi nazionali ed internazionali ed impegnata, fin da giovanissima, in una intensa attività concertistica solistica e cameristica, iniziata con il debutto fiorentino del 1995 al Teatro alla Pergola di Firenze con l’esecuzione del Concerto per due violini di Bach in duo con il Maestro Pavel Vernikov e l’Orchestra Giovanile Italiana diretta da Emmanuel Krevine.

I maestri Alina Company, Piero Farulli, Zinaida Gilels e Pavel Vernikov l’hanno da sempre guidata nella sua crescita artistica e strumentale alla Scuola di Musica di Fiesole. Dopo il diploma, avvenuto nel 2000 con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di Firenze, e conseguita la maturità scientifica, Lorenza Borrani si è perfezionata alla Universität für Musik und darstellende Kunst di Graz con Boris Kushnir. Ha partecipato a molte masterclass solistiche e di musica da camera di Pier Narciso Masi, A. Lonquich, S. Rostropovich, Ana Chumachenko, Maya Glezarova e Ilya Grubert.

Collabora o ha collaborato in veste di solista con direttori del calibro di Yuri Harohnovich, Gyorgy Gyorivany Rath, Claudio Abbado, Trevor Pinnock, Yannik Nezet Seguin e Bernard Haitink. Nel campo della musica da camera si è esibita con artisti di chiara fama quali Isabel Faust, Pier Narciso Masi, Andrea Lucchesini, Helene Grimaud, Daniel Hope, Andras Shiff, Pierre Laurent Aimard, Irina Schnittke, Pier Narciso Masi, Tabea Zimmermann, Janine Jansen, Mario Brunello, Christan Tetzlaff, Alexander Lonquich, L. Zilberstein e Pavel Gililov.

Nel 2007 ha fondato il progetto Spira mirabilis, un laboratorio di studio per musicisti professionisti che ha ispirato anche la realizzazione del film documentario “La Spira” diretto dal regista francese Geràld Caillat. Grazie a questo progetto e all’incontro con Lorenzo Coppola è nata in Lorenza Borrani la curiosità e passione nei confronti dell’esecuzione del repertorio classico su strumenti originali.

Grande amante dei dischi degli altri, Lorenza Borrani non ha mai molto amato farne di suoi. Tuttavia, esistono incisioni che la vedono co-solista/direttore o camerista per Deutsche Grammophon e Mirare Label.

Lorenza Borrani insegna violino per i corsi di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole e dal 2019 è Visiting Professor presso la Royal Academy of Music di Londra.

Discografia

  • AA. VV.

    AIR. A BAROQUE JOURNEY

    Interpreti: Kristian Bezuidenhout, Lorenza Borrani, Jonathan Cohen, William Conway, Stewart Eaton, Lucy Gould, Daniel Hope, Stefan Maass, Stefan Rath, Enno Senft, Hans-Kristian Kjos Sorensen

    Deutsche Grammophon, 2009
  • Mozart

    Concerto & Quintet for clarinet
    Romain Guyot
    Clarinette - Orchestre

    Romain Guyot, clarinette
    Chamber Orchestra of Europe
    Lorenza Borrani, violon
    Mats Zetterqvist, violon
    Pascal Siffert, alto
    Richard Lester, violoncelle

    Mirare, 2013

Press

  • “[…] Lorenza Borrani ha una sonorità priva di fronzoli, vivace e una musicalità affascinante, ed ha apportato profonda intelligenza al ‘polistilismo’ […]”

    The Sydney Morning Herald​

  • […] imbracciando il violino [Lorenza Borrani] accende i suoi compagni di musica con l'impulso dell'arco, del gesto, dello sguardo, del corpo […]

    La Repubblica

Lorenzo Baldrighi Artists Management SRL Unipersonale
Piazza Gnecchi Ruscone, 2 - 23879 Verderio (LC) - Italia
ph +39.039.9281416 - fx +39.039.9281424 - mail info@baldrighi.com - CF/P.IVA 03297510137
Cookie policy (Personalizza) - Privacy policy

Sede legale: Via Alberico Albricci, 8 – 20122 Milano (MI) – Italia