Julian Rachlin

Direttori d'orchestra, Violino, Viola

Biografia

Violinista, violista e direttore d’orchestra, Julian Rachlin è uno dei musicisti più emozionanti e rispettati del nostro tempo. Nei primi trent’anni della sua carriera, ha già suonato come solista con i migliori direttori e le orchestre più importanti al mondo.

Julian Rachlin è direttore ospite principale della Royal Northern Sinfonia, della Turku Philharmonic Orchestra e della Kristiansand Symphony Orchestra.

Nel prossimo futuro Julian Rachlin aprirà la nuova stagione della Indianapolis Symphony Orchestra con Krzysztof Urbański, si esibirà con la Los Angeles Philharmonic e Zubin Mehta, la Detroit Symphony con Juraj Valcuha, l’Orchestra RAI di Torino con Marc Albercht e l’Orchestra Filarmonica di Bologna in cui sarà solista e direttore, la RCO Young e Pablo Heras-Casado, la Vienna Symphony con Vladimir Fedoseyev, la Israel Philharmonic con Lahav Shani ed infine la Mariinsky Orchestra con Valery Gergiev. Inoltre, Julian Rachlin dirigerà in questa stagione la Chicago Symphony Orchestra, la City of Birmingham Symphony Orchestra, la Russian National Orchestra, la Warsaw Philharmonic, la Liverpool Philharmonic, la Prague Philharmonia e andrà in tournée in Giappone con la Munich Symphony Orchestra. Per la musica da camera, Julian Rachlin suonerà con Martha Argerich, Itamar Golan, Mischa Maisky, Denis Matsuev, Sarah McElravy e Jian Wang.

Tra i recenti successi si annoverano le sue esibizioni con la St. Petersburg Philharmonic e Mariss Jansons, la Montreal Symphony Orchestra con Christoph Eschenbach, la Boston Symphony Orchestra con Juanjo Mena, la Pittsburgh Symphony Orchestra con Manfred Honeck, la Filarmonica della Scala con Riccardo Chailly, il Maggio Musicale con Vladimir Ashkenazy, la Philharmonia Orchestra con Jakub Hrůša e la Bavarian Radio Symphony Orchestra con Susanna Mälkki. Julian Rachlin ha inoltre diretto la Vienna Symphony Orchestra, la Berlin Konzerthaus Orchestra, la Moscow Philharmonic, la St. Petersburg Symphony, la Strasbourg Philharmonic e la Trondheim Symphony Orchestra, solo per citarne alcune.

Nato in Lituania, Julian Rachlin si è trasferito a Vienna nel 1978. Ha studiato violino con il M° Boris Kuschnir al Conservatorio di Vienna e con il M° Pichas Zukerman. Dopo la vittoria del premio "Young Musician of the Year" all’Eurovision Competition nel 1988, è diventato il più giovane solista di tutti i tempi a suonare con la Vienna Philharmonic, debuttando sotto la direzione di Riccardo Muti.

Su consiglio di Mariss Jansons, Julian Rachlin ha iniziato gli studi di direzione orchestrale con Sophie Rachlin. Dal settembre del 1999 insegna violino alla Music and Arts University della città di Vienna.

Le sue registrazioni per Sony Classical, Warner Classics e Deutsche Grammophon hanno riscontrato un grande successo di pubblico e critica. Inoltre Julian Rachlin, ambasciatore UNICEF, investe molte energie nell’educazione e nella beneficienza.

Suona uno Stradivari "ex Liebig" del 1704 e una viola Lorenzo Storioni del 1785, gentilmente concessi in prestito dalla Dkfm Angelika Prokopp Privatstiftung. Le sue corde sono sponsorizzate da Thomastik-Infeld.

Discografia

  • Saint-Saëns, Wieniawski

    Saint-Saens, Violin Concerto Nr. 3
    Wieniawski, Violin Concerto Nr. 2

    Julian Rachlin
    Israel Philharmonic Orchestra
    Zubin Mehta

    Sony Classical, 1992
  • Prokofiev, Tchaikovsky

    Prokofiev Violin Concerto No. 1, Op. 19
    Tschaikovsky Violin Concerto, Op. 35

    Julian Rachlin
    Moscow Radio Symphony Orchestra
    Vladimir Fedoseyev

    Sony, 1995
  • AA. VV.

    Passion

    Julian Rachlin
    Itamar Golan

    Julian Rachlin, 2001
  • Vivaldi

    Violin Concertos

    Julian Rachlin
    Lidia Baich
    Boris Kuschnir
    Wiener Kammerorchester
    Christoph Eberle

    Koch Schwann, 2001
  • Tchaikovsky, Wieniawski

    Violin Concertos

    Sony Classical, 2004
  • Brahms, Mozart

    Brahms Violin Concerto

    Mozart Violin Concerto No. 3

    Julian Rachlin
    Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks
    Mariss Jansons

    Warner Classics, 2005
  • Beethoven, Shostakovich

    Beethoven, Violin Sonate Nr. 7

    Shostakovich, Violin Sonate
    Shostakovich, 10 Preludes

    Julian Rachlin
    Itamar Golan

    Warner Classics, 2005
  • Bach

    Golberg Variations

    Goldberg Variations BWV 988, arranged for String Trio by Dmitri Sitkovetsky

    Julian Rachlin
    Nobuko Imai
    Mischa Maisky

    Deutsche Grammophon, 2007
  • Shostakovich

    Shostakovich, Piano Quintet, Piano Trio 1, Five Pieces for 2 Violins

    Julian Rachlin
    Janine Jansen
    Yuri Bashmet
    Mischa Maisky
    Itamar Golan

    Onyx, 2007
  • Sibelius

    Violin Concerto

    En Saga
    Serenade for Violin & Orchestra, Op. 69 No. 2

    Julian Rachlin
    Pittsburgh Symphony Orchestra
    Lorin Maazel

    Sony Classical, 2009
  • AA. VV.

    Martha Argerich

    Carte Blanche

    Yuri Bashmet, Renaud Capuçon, Mischa Maisky, Gabriela Montero, Julian Rachlin

    Deutsche Grammophon, 2015
  • AA. VV.

    Adagietto

    Mischa Maisky, Lily Maisky, Martha Argerich, Janine Jansen, Sascha Maisky, Julian Rachlin

    Deutsche Grammophon, 2018

Press

  • […] Rachlin è un virtuoso di rara bravura che, come il collega Gidon Kremer, anche lui russo-baltico, tende a dare spettacolo col violino […]

    la Repubblica

Lorenzo Baldrighi Artists Management SRL Unipersonale - Piazza Gnecchi Ruscone, 2 - 23879 Verderio (LC) - Italia
ph +39.039.9281416 - fx +39.039.9281424 - mail info@baldrighi.com - CF/P.IVA 03297510137 - Cookie policy - Privacy policy

Sede legale: Via Alberico Albricci, 8 – 20122 Milano (MI) – Italia