Francesco Piemontesi

Pianoforte

Biografia

Pianista dotato di eccezionale finezza interpretativa abbinata a solidissime qualità tecniche, Francesco Piemontesi è particolarmente acclamato per il suo approccio al repertorio mozartiano e del Primo Romanticismo. Il suo pianismo e la sua sensibilità lo portano ad avere una grande affinità anche con il repertorio del tardo XIX secolo e del XX secolo, eseguendo le opere di compositori quali Brahms, Liszt, Dvořák, Ravel, Debussy, Bartók e altri. Di uno dei suoi grandi maestri, Alfred Brendel, Francesco Piemontesi afferma che gli ha insegnato "ad amare i dettagli".

Francesco Piemontesi si esibisce in tutto il mondo con le principali orchestre tra cui la Filarmonica di Berlino, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra Nazionale della RAI di Torino, la London Symphony Orchestra, la Los Angeles Philharmonic Orchestra, la Boston Symphony, la NHK Symphony, la Cleveland Orchestra, la Filarmonica Israeliana, la Bayerische Radio Symphony, la Filarmonica di Monaco, la London Philharmonic Orchestra, la Gewandhaus Orchestra di Lipsia, i Wiener Symphoniker, la Pittsburgh Symphony, la Filarmonica Ceca, la Budapest Festival Orchestra, la Filarmonica di Oslo, la Swedish Radio Symphony Orchestra, la Filarmonica di San Pietroburgo, l’Orchestre de Paris, l’Orchestra Sinfonica di Montréal, l’Orchestre National de France, la Tonhalle Orchestra di Zurigo, l’Orchestra de la Suisse Romande, il Maggio Musicale Fiorentino e l’Orchestra di Padova e del Veneto.

Francesco Piemontesi ha suonato con i più importanti direttori d’orchestra quali Vladimir Ashkenazy, Charles Dutoit, Ivan Fischer, Daniel Harding, Manfred Honeck, Marek Janowski, Neeme Järvi, Emmanuel Krivine, Ton Koopman, Zubin Mehta, Roger Norrington, Gianandrea Noseda, Antonio Pappano, Pablo Heras-Casado e Yuri Temirkanov.

All’inizio della stagione 2020/21, Francesco Piemontesi ha debuttato con la Filarmonica di Berlino e Lahav Shani. Il Berliner Zeitung ha descritto le interpretazioni di Francesco Piemontesi come “un percorso intrigante, ricco di sfumature”. Durante la stagione 2020/21, Francesco Piemontesi sarà Artist-in-residence all’Orchestre de la Suisse Romande, distinguendosi come primo ‘Artista Residente’ nella storia di questa orchestra.

Molto attivo anche in ambito cameristico, Francesco Piemontesi collabora con artisti del calibro di Leif Ove Andsnes, Yuri Bashmet, Renaud e Gautier Capuçon, Leonidas Kavakos, Stephen Kovacevich, Heinrich Schiff, Christian Tetzlaff, Jörg Widmann, Tabea Zimmermann e il Quartetto Emerson.

In recital si è esibito nelle sale più prestigiose tra cui il Concertgebouw di Amsterdam, la Philharmonie di Berlino, il Musikverein di Vienna, la Wigmore Hall di Londra, la Carnegie Hall e la Avery Fisher Hall a New York e la Suntory Hall di Tokyo.

Francesco Piemontesi si è esibito ai Festival di Salisburgo, Lucerna, Edimburgo, Verbier, Brescia e Bergamo e Aix-en-Provence, La Roque d'Anthéron, Schleswig-Holstein e Meclemburgo-Pomerania e al Mostly Mozart Festival di New York.

Nel 2019 Francesco Piemontesi ha pubblicato un CD intitolato Schubert, Last Piano Sonatas per la casa discografica Pentatone. Nominato ‘Album of the Week’ di BR Klassik, è stato così descritto: “C’è semplicemente tutto in questa registrazione: euforia e disperazione, calma abissale ed energia coinvolgente. E tutto questo senza contare la bellezza intossicante che parla al cuore con ogni singola nota. L’essenza di Schubert è realmente presente” Inoltre, Süddeutsche Zeitung ha scritto che “raramente abbiamo sentito i capolavori di Schubert suonati così senza pretese ed in modo così esaustivo ed attento”, mentre il Wall Street Journal parla del suo “tono perlaceo” e della sua “estrema profondità”. Precedenti registrazioni contenevano gli Années de Pelerinage di Listz, i Concerti per Pianoforte n. 25 e 26 di Mozart con la Scottish Chamber Orchestra e Andrew Manze per l’etichetta Linn, mentre per Naïve Francesco Piemontesi ha registrato i Preludi di Debussy ed opere per pianoforte solo di Mozart.

Nato a Locarno, Francesco Piemontesi ha studiato con Arie Vardi perfezionandosi in seguito con Alfred Brendel, Murray Perahia, Cécile Ousset e Alexis Weissenberg. Ha ottenuto riconoscimenti internazionali vincendo diversi premi in alcuni dei maggiori concorsi pianistici, tra cui la Queen Elisabeth Competition nel 2007.

Dal 2012 è Direttore Artistico del Festival Settimane Musicali di Ascona.

Discografia

  • Messiaen

    Themes & Variations

    Included in Martha Argerich & Friends – Lugano ‘07

    EMI Classics, 2007
  • AA. VV.

    Edition Klavierfest Ruhr

    Mozart, Sonata No.3; Beethoven, Sonata No.31; Debussy, Trois Préludes; Stravinsky, Three Dances from The Firebird

    Avi Classics live recording, 2008
  • Schumann

    The Complete Works for Piano

    Piano Sonata No.1 in F sharp minor 'Grosse Sonate', Op.11

    Piano Sonata No.2 in G minor, Op. 22

    Piano Sonata No.3 in F minor 'Concerto Without Orchestra', Op.14

    Fantasie 'Obolen auf Beethovens Monument' for piano in C major, Op.17

    Claves, 2010
  • Schumann

    Works for Cello and Piano

    Maria Kliegel, cello / Francesco Piemontesi, piano

    C. Schumann Cello Sonata No.1 in G minor, Op.59; Konzertstücke, Op.20; Sonata No.2 in C minor for Piano and Cello, Op.99

    Naxos, 2011
  • AA. VV.

    Recital

    Handel, Suite in B flat major

    Brahms, Variations and Fugue on a Theme by Handel

    Bach, Partita No.1 & Fantasy and Fugue in G minor

    Liszt, Vallée d’Oberman

    Avanti, 2011
  • Martin

    Intégrale des Oeuvres pour Flûte

    Emmanuel Pahud, flute / Francesco Piemontesi, piano

    Orchestre de la Suisse Romande, cond. Thierry Fischer

    Martin Ballads Nos.1 & 2; Sonata de Chiesa

    Musiques Suisses, 2012
  • AA. VV.

    Piano Concertos

    BBC Symphony Orchestra, cond. Jiří Bělohlávek

    Schumann, Piano Concerto in A minor, Op.54

    Dvořák, Piano Concerto in G minor, Op.33 (1883 version)

    Naïve, 2013
  • Mozart

    Piano Works

    Fantasy in D minor K397; Sonata No.6 in D major 'Dürnitz’ K284; Rondo in D major K485; Rondo in A minor K511; Sonata No.15 in F major K533/K494

    Naïve, 2014
  • Debussy

    Préludes, Books 1 & 2

    Naïve Classique, 2015
  • Mozart

    The New Complete Edition

    Complete Edition of Mozart's Works

    Decca/Deutsche Grammophon, 2016
  • Mozart

    Piano Concertos Nos 25 & 26

    Scottish Chamber Orchestra, cond. Andrew Manze

    Piano Concerto No.26 in D major K. 537 'Coronation'; Piano Concerto No.25 in C major K. 503

    Linn, 2017
  • Liszt

    Années de pèlerinage – première année: Suisse S 160

    Légende Nr. 2 S 175

    Orfeo, 2018
  • Schubert

    Last Piano Sonatas

    Pentatone, 2019

Press

  • L'abbraccio dei maestri e la nave nel porto. Piemontesi e Orizio ornano la musica

    [...] Brahms e Schumann vengono resi con pulizia, freschezza e dinamismo: vivo successo al Grande [...]

    Enrico Raggi, Giornale di Brescia, 1 maggio 2019

  • [...] Francesco Piemontesi abbina una tecnica strabiliante e un'attitudine intellettuale che pochi possono vantare [...]

    The Spectator

Lorenzo Baldrighi Artists Management SRL Unipersonale - Piazza Gnecchi Ruscone, 2 - 23879 Verderio (LC) - Italia
ph +39.039.9281416 - fx +39.039.9281424 - mail info@baldrighi.com - CF/P.IVA 03297510137 - Cookie policy - Privacy policy

Sede legale: Via Alberico Albricci, 8 – 20122 Milano (MI) – Italia