Alessandro Carbonare

Clarinetto

Biografia

Primo Clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dal 2003, Alessandro Carbonare ha vissuto a Parigi, dove per quindici anni ha ricoperto la stessa carica per l’Orchestre National de France.
Sempre nel ruolo di Primo Clarinetto ha avuto importanti collaborazioni anche con i Berliner Philarmoniker, la Sinfonica di Chicago e la Filarmonica di New York.

Si è contraddistinto nei più importanti concorsi internazionali: Ginevra, Praga, Tolone, Monaco di Baviera e Parigi. Dal suo debutto con l’Orchestra della Suisse Romande di Ginevra, Alessandro Carbonare si è esibito come solista, tra le altre, con l’Orchestra Nazionale di Spagna, la Filarmonica di Oslo, l'Orchestra della Radio Bavarese di Monaco, l’Orchestre National de France, la Wien Sinfonietta, l’Orchestra della Radio di Berlino, la Tokyo Metropolitan Orchestra e tutte le più importanti orchestre italiane.


Appassionato cultore della musica da camera è da sempre membro del Quintetto Bibiena e collabora regolarmente con eminenti artisti ed amici del calibro di Mario Brunello, Marco Rizzi, Pinkas Zukerman, Alexander Lonquich, Emmanuel Pahud, Andrea Lucchesini, Wolfram Christ, Trio di Parma, Enrico Dindo, Massimo Quarta, Luis Sclavis, Paquito D'Riveira e molti altri.

Da sempre attratto dalla musica non solo “classica”, si esibisce anche in programmi jazz e Klezmer. Di rilievo sono state le collaborazioni con Paquito D'Riveira, Enrico Pieranunzi e Stefano Bollani.

“Guest Professor” in alcuni tra i più importanti Conservatori di tutto il mondo (Royal College di Londra, Juillard School di New York, Conservatorio Superiore di Parigi, School of Arts di Tokyo...), ha anche fatto parte delle giurie di tutti i più importanti concorsi internazionali per il suo strumento (Ginevra, Monaco di Baviera, Praga, Pechino, il «K. Nielsen» in Danimarca ed il «B. Crusell» in Finlandia).

Su personale invito di Claudio Abbado, Alessandro Carbonare ha accettato il ruolo di Primo Clarinetto nell’Orchestra del Festival di Lucerna e nell’Orchestra Mozart con la quale, sempre sotto la direzione del M° Abbado, ha registrato il Concerto K622 al clarinetto di bassetto (DG), lavoro che ha vinto il Grammy Award nel 2013.

Il suo impegno sociale lo vede attivo nel sostegno di progetti che possano contribuire al miglioramento della società attraverso l’educazione musicale, ad esempio Alessandro Carbonare ha assistito Claudio Abbado nel progetto sociale dell’Orchestra Simon Bolivar e delle orchestre infantili del Venezuela.

Ha registrato gran parte del repertorio per Harmonia Mundi e JVC Victor dando anche grande impulso alla nuova musica per clarinetto, commissionando nuovi Concerti a Ivan Fedele, Salvatore Sciarrino, Luis De Pablo e Claude Bolling.

Grande successo ha ottenuto il CD per Decca "The Art of the Clarinet"; il canale satellitare SKY-CLASSICA ha dedicato ad Alessandro Carbonare un ritratto nella serie “I Notevoli”.

E' professore di Clarinetto all'Accademia Chigiana di Siena.


Discografia

  • Brahms

    Trio for Clarinet, Cello and Piano Op. 114
    Sonates for Clarinet and Piano Op. 120
    Marco Decimo
    Andrea Dindo

    Agorà, 1994
  • Poulenc

    Ouvres pour instruments à vent et piano
    Quintetto Bibiena and Andrea Dindo

    Agorà, 1995
  • AA.VV.

    Il Quintetto Bibiena.

    Ermitage Aura, 1995
  • Verdi

    Clarinet Sings Verdi.

    Agorà, 1995
  • Mussorgsky

    Modest Mussorgsky: Pictures at an Exhibition
    Quintetto Bibiena

    Agorà, 1996
  • Verdi

    Clarinet Sings Verdi
    Alessandro Carbonare, Andrea Dindo

    Agora, 1996
  • Mozart, Salieri

    Euroensemble

    Banca CRT, 1997
  • Mozart

    Clarinet Concerto K622, G. Rossini
    Andante tema e variazioni, Variazioni in Do
    Sudwestdeuches Kammerorchester Pforzheim

    Agorà, 1997
  • Schumann

    Marchennerzalungen Op. 132
    Romanzen Op. 94
    Fantasiestuck Op. 73
    Marchenbilder Op. 113
    Simone Braconi and Andrea Dindo

    Agorà, 1997
  • Brahms, Mozart

    Les Nouveaux Interprètes
    Alessandro Carbonare albums Track Listing of songs: Qnt in A, K.581: Allegro; Qnt in A, K.581: Larghetto; Qnt in A, K.581: Menuetto; Qnt in A, K.581: Allegretto Con Var;

    Harmonia mundi, 1999
  • Mozart, Beethoven

    Mozart K622
    Beethoven Piano Concerto Op. 15
    Marta Argerich and l'orquestra del Festival

    Musincom, 2001
  • AA. VV.

    Piramidi
    Luca Donini

    Splasc(h), 2001
  • AA. VV.

    Le Clarinette à l'Operà: Paraphrases of Italian Operas for Clarinet and Piano.

    Harmonia Mundi, 2001
  • Stravinsky, Bartok, Lincetto

    Unus Inter Pares

    Velut Luna, 2002
  • AA. VV.

    No Man's Land
    Andrea Dindo

    Velut Luna, 2003
  • Carl Maria von Weber
    Concertos for Clarinet and Orchestra
    Orchestra Haydn Bozen
    Art Music, 2004
  • AA. VV.

    Clarinet Sings Opera

    Japan Import, 2006
  • Mozart, Brahms

    Mozart, Quintetto per clarinetto e archi K581
    J. Brahms, Quintetto per clarinetto e archi op. 115

    Amadeus, 2007
  • Poulenc

    Concertos; Orchestral & Choral Works

    Amadeus, 2007
  • Tchaikovsky

    Overtures & Fantasies

    Decca, 2007
  • AA. VV.

    The Art of the Clarinet
    Monaldo Braconi • Alessandro Carbonare • Francesco De Palma

    EMI Classics, 2007
  • Rota N.

    Cello Concerto No. 2
    Concerto For Strings
    Trio For Clarinet, Cello And Piano

    Decca, 2008
  • Mozart

    Sinfonia Concertante K. 364
    Concerto per Flauto e Arpa
    Abbado, Orchestra Mozart et al.

    Deutsche Grammophon, 2011
  • Weill

    Weill, Concerto for Violin and Wind Orchestra, Op. 12
    Stravinsky, Milhaud

    Concerto, 2013
  • Mozart

    Concerto per Clarinetto
    Concerto per Fagotto
    Concerto per Flauto
    Orchestra Mozart
    Abbado, Carbonare, Santana, Zoon

    Deutsche Grammophon, 2013
  • AA. VV.

    INVENZIONI

    Alessandro Carbonare, clarinetto
    Tetraktis Percussioni

    Decca, 2013

Press

  • […] È un clarinetto vibrante, espressivo, originalissimo nel taglio di repertorio quello di Alessandro Carbonare […]

    la Repubblica

  • Duo Pappano-Carbonare, malinconia autunnale tra Schumann e Brahms

    Attilio Piovano, il Corriere Musicale, 29 ottobre 2015

  • Alessandro Carbonare è un’eccellenza italiana che convince perché trafigge. Il suono è qualcosa di spettacolare
    che ti prende cuore e anima e ti trascina
    in un mondo di sensazioni sonore fantasmagoriche

    Stefano Ragni, il Corriere dell’Umbria, 15 marzo 2013

  • Il clarinetto di Alessandro Carbonare ci parla di trascrizioni [. . .] un virtuosismo assoluto, al limite dell’acrobazia però sempre espressivissimo e mai fine a se stesso

    Classic Voice

  • Un’esecuzione da virtuoso per Alessandro Carbonare: suono luminoso, fraseggio di estrema sensibilità e pulizia,
    musicalità squisita

    Il Gazzettino

  • Carbonare ha accettato la sfida del concerto di Mozart mostrando efficacia espressiva, usando una tecnica sopraffina e una timbricità geniale, di rarissima qualità

    Attilio Bottarelli, Il Corriere di Siena, marzo 2003

  • [...] possiede una tecnica elegante, un dolce e chiaro tono e un’impressionante dinamismo

    David Hurwitz, www.classicstoday.com

Lorenzo Baldrighi Artists Management SRL Unipersonale - Piazza Gnecchi Ruscone, 2 - 23879 Verderio (LC) - Italia
ph +39.039.9281416 - fx +39.039.9281424 - mail info@baldrighi.com P.IVA 03297510137 - Cookie policy - Privacy policy